Severin von Eckardstein

Severin von Eckardstein

GERMANIA

Severin von Eckardstein, è uno dei più promettenti pianisti tedeschi della sua generazione, ha già registrato numerosi piano recital e concerti pianoforte orchestra nelle sale più prestigiose al mondo.

Ha deliziato il pubblico con molte acclamate performances, per citarne alcune, Berlino, Monaco, Mosca, Madrid, Londra, Parigi, New York, Amsterdam, Budapest, Hong Kong, Tokyo e Seoul. Il suo talento può essere apprezzato nei grandi festival musicali, inclusi Klavier-Festival Ruhr, in Aldeburgh/UK, il Gilmore Festival nel Michigan/USA, il rinomato festival La Roque d’Anthéron, Francia, il Schleswig-Holstein Music Festival, il Husum Festival (“Raritäten der Klaviermusik”) e il Miami International Piano Festival, dove nel 2009 suonò il concerto di apertura. Ha suonato con direttori come Valery Gergiev, Philippe Herreweghe, Lothar Zagrosek e Marek Janowski, ebbe un importante debutto artistico con la Royal Concertgebouw Orchestra (Beethoven Piano Concerto Nr. 5) sotto direzione di Paavo Järvi nel 2007, con i Dallas Symphony Orchestra (Prokofiev Piano Concerto Nr. 3) diretti da Jaap van Zweden nel 2012 e con l’ Hungarian National Philharmony sotto Zsolt Hamar (Schumann Piano Concerto) nel 2017.

Nel 2018 debutta can i Thompson Art Center in New York con due recital diversi.

Molti concerti di Von Eckardstein’s sono stati trasmessi dalle piu’ importanti radio e televisioni. Invitato numerose volte come ospite d’onore al “Meesterpianisten” nel Concertgebouw Amsterdam, von Eckardstein apre il concerto di gala del 25mo anniversario. Nel 2020 sarà invitato nuovamente, la settima volta, in questa favolosa serie di concerti.

Nato a Duesseldorf, in Germania, nel 1978, ha vinto premi in numerose competizioni internazionali, “Ferruccio Busoni” in Bolzano (1998), il “Leeds International Piano Competition” (2000), “José Iturbi” a Valencia (2002), l’ ARD-Competition di Munaco (1999) e il “Grand Prix International Reine Elisabeth” in Brussels (2003, first prize). In diverse occasioni gli è stato conferito il premio per la migliore interpretazione di musica contemporanea.

Molte fondazioni ed associazioni, ad esempio la Mozart Society e la stimata German National Merit Foundation, gli hanno offerto borse di studio. Nel 2002 ricevette l’ “European Culture Prize” e nel 2003 l’ “Echo Classic Prize.”

L’educazione all’arte della musica di Von Eckardstein fu grandemente influenzata dagli insegnanti Prof. Barbara Szczepanska, Prof. Karl-Heinz Kämmerling e Prof. Klaus Hellwig, Università delle Arti di Berlino, dove diede il suo concert exam. In seguitò studio all’ International Piano Academy Lake Como, Italia, dove affinò la sua arte e trovò ulteriore ispirazione. Seguì le lezioni private di Alfred Brendel e partecipò alle masterclasses tenute da Vitalij Margulis, Karl Ulrich Schnabel, Alicia de Larrocha, Leon Fleisher and Menahem Pressler, per nominarne alcuni. Lui stesso diede lezioni in masterclass, tra le tante ricordiamo, quella in South Korea, Finlandia, Belgio e al “UdK” di Berlino.

La muisica da camera riveste un ruolo importante nel suo repertorio ricordiamo partecipazioni ai festival di Kuhmo, Finlandia, e al Risør Chamber Music Festival, Norvegia, dove suonò in duo con il violoncellista Heinrich Schiff. Spesso diede concerti con giovani ma rinomati artisti come Andrej Bielov, Barnabasz Kelemen, Franziska Hölscher, Judith Ermert, Danjulo Ishizaka e Nicolas Altstaedt. Assieme a Franziska Hölscher ha fondato una “concert series” di musica da camera chimata “Klangbrücken” a Berlino (Konzerthaus).

Il repertorio di Von Eckardstein va dal Barocco fino alla musica del ventunesimo secolo. Ha suonato per le prime di compositori viventi, in particolare ricordiamo la compositrice americana Sidney Corbett. Un’altra delle sue specialità è il ricercare repertorio tardo romantico di compositori meno noti, ad esempio Nicolai Medtner.

Un suo CD, tra altri di grande interesse, si muove tra composizioni di Medtner, Skrjabin, Wagner, Schubert, Schumann. Nel 2018 è stato pubblicato un nuovo CD con lavori di Debussy e Dupont.

10 Dicembre 2019

MUSICA

Robert Schumann: Fantasy, op. 17
Wagner/Moszkowsi: soldes Liebestod
Nickolay Medtner: Sonata Romantica, op. 53
Franz Liszt: Au bord d’une source
Alexander Skrjabin: Sonata n. 53

INFO

LOCATION

TEATRO CARDUCCI COMO
Viale Felice Cavallotti 7, 22100 (Como) – Italia

PREZZI

Intero: € 30,00 / Ridotto: € 20,00

MAPPA - COME RAGGIUNGERCI

Partners

Previous

Questo sito utilizza cookies & privacy policy per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Accetta i cookie e la politica sulla privacy facendo clic sul pulsante "Accetta cookies"